Ayurveda

cache_10804090

L’Ayurveda è, secondo la tradizione indiana, la “scienza della vita”.

La teoria ayurvedica sostiene che il benessere  è il risultato di uno stato di armonia con il proprio sé e deriva della relazione (connessione) tra il sé, la personalità e tutto ciò che accade nel nostro essere mentale, emotivo, psichico, spirituale.  Un antico testo definisce l’Ayurveda  come la disciplina grazie alla quale è possibile distinguere i modi di vita felici da quelli infelici, grazie alla quale è possibile sapere cosa giova e cosa nuoce alla felicità, e conoscere la vera natura della vita.

Essa pertanto presiede non soltanto al perfetto funzionamento dei nostri sistemi ed organi, della nostra psiche e del nostro spirito, ma anche al rapporto di felice convivenza con tutte le creature. All’interno dell’essere umano, così come dell’Universo, si ritrovano i cinque elementi che costituiscono la vita: acqua, aria, terra, fuoco e etere.

Nella filosofia ayurvedica gli elementi si combinano a coppie per formare tre forze dinamiche chiamate dosha.  Dosha significa “ciò che cambia” perché i dosha si muovono costantemente in equilibrio dinamico tra loro:

  • Vata: è una forza fatta dagli elementi etere e aria
  • Pitta: è una forza creata dall’interazione dinamica di acqua e fuoco. Queste due forze apparentemente antagoniste rappresentano la trasformazione: si influenzano l’un l’altra.
  • Kapha: è l’equilibrio tra acqua e terra.

L’armonia e l’equilibrio degli elementi e dei dosha all’interno di ciascuna persona portano ad uno stato di benessere che può essere mantenuto anche attraverso il massaggio ayurvedico.

Il massaggio ayurvedico, inoltre, ha tra i suoi benefici quello di permettere al nostro corpo, e quindi alla nostra mente, di rilassarsi. Questo stato, raro nella vita frenetica di tutti i giorni, ci consente di ascoltarci, entrando sempre più in contatto con la parte più profonda di noi stessi, con i nostri bisogni e desideri.

Durante il massaggio  ayurvedico, il respiro torna ad essere più ampio e regolare e questo è indice di uno stato di rilassamento profondo. Ciò ci permette di ritrovare il nostro ritmo, che spesso, nel frastuono del quotidiano, fatichiamo a percepire.

I massaggi ayurvedici lavorano per aiutare la persona a ritrovare e mantenere la sua condizione di equilibrio naturale, affinando la capacità di ascoltarsi e di rientrare in contatto con il sé profondo: il massaggio ayurvedico è solo un fine per il raggiungimento di tale obiettivo.

Nel massaggio ayurvedico vengono utilizzati oli essenziali veicolati da oli vegetali di base che nutrono e idratano la pelle e aiutano nel ritrovare e mantenere l’equilibrio naturale. La miscela utilizzata è scelta in base ai dosha e alla stagione.

E’ possibile scegliere tra diversi tipi di massaggi, personalizzabili in base alle esigenze e ai propri dosha :

– Massaggio viso con effetto idratante e levigante;

– Massaggio alle gambe con tecnica del linfodrenaggio ayurvedico, per gambe subito più “leggere”;

– Massaggio Abhyanga rilassante su tutto il corpo , per attenuare lo stress quotidiano;

– Massaggio energizzante, per ritrovare equilibrio ed energia.

I massaggi Ayurvedici vengono eseguiti presso il Centro Polispecialistico “Incontro Naturale” e presso uno studio ad Abbiategrasso (Milano)

 

 

 

 

I massaggi ayurvedici non sono terapeutici e non vanno in alcun modo a sostituire le cure mediche e non hanno scopo terapeutico/riabilitativo (tali tecniche sono di stretta competenza dei fisioterapisti) od estetico (di stretta competenza degli estetisti).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>